Lautaro: “Conte molto esigente. Argentina? Un privilegio esserci”

È tornato a parlare Lautaro Martinez, che ad ESPN racconta questi primi mesi con Conte: “È un allenatore molto esigente che cura ogni minimo dettaglio, sia in campo che fuori dal campo. Tira fuori il massimo da ogni calciatore ed è chiaro nelle sue richieste. Con lui stiamo crescendo molto“. E tanto è cresciuto anche El Toro in appena un anno di Inter, tanto da meritarsi la maglia da titolare nell’Argentina: “Far parte dei convocati della Seleccion è sempre un privilegio, ma è anche un esame per confrontarsi con gli altri. Bisogna lavorare sodo e soprattutto remare tutti nella stessa direzione, per il bene della squadra. Sinceramente non mi aspettavo di giocare così tanto in Copa America. Stiamo creando un grande gruppo e dobbiamo sfruttare queste amichevoli per preparare al meglio le prossime gare ufficiali“. Una chiosa sul suo livello di italiano: “Capisco tutto e non ho difficoltà a dialogare con i compagni, solo che dopo un po’ mi vergogno. La cosa importante è capirci in campo e su questo non c’è alcun problema“.