#InterChievo, i neroazzurri volano sulle ali di Politano e Perisic

L’Inter batte il Chievo per 2-0, conquistando 3 punti fondamentali in vista del prossimo match contro il Napoli. Al Meazza sono 58.000 i tifosi ad accompagnare i neroazzurri nella corsa per la Champions League. L’Inter risponde bene, portandosi ormai ad un passo dall’obiettivo stagionale.

Il primo tempo si gioca interamente nella metà campo veronese, con i meneghini che fanno il gioco alla ricerca di spazi. La prima vera azione si ha al 30′ con Perisic che da posizione defilata tira sui piedi del giovane Semper. Dopo ben 10 tiri dalla bandierina, al 38′ Politano approfitta di un rimpallo e dal limite lascia partire un tiro imprendibile per il portiere clivense. Si chiudono sull’1-0 i primi 45 minuti.

Nella ripresa il Chievo riprende fiducia e si fa pericoloso con un tiro di Vignato che finisce leggermente al lato della porta di Handanovic. Ma è l‘Inter ad avere il pallino del gioco, e sfiora il gol con due conclusioni, una del solito Politano, l’altra con Perisic che piazza il pallone colpendo il palo. E’ proprio il croato il più pericoloso e sigla il 2-0 all’86’, raggiungendo così l’ottava rete stagionale. Nel finale si fa pericoloso Gagliardini, subentrato su Vecino, che con un potente tiro da fuori sporca i guantoni di Semper, bravo a distendersi mandando il pallone sopra la traversa.

Finisce così il match, con l‘Inter che si impone sul Chievo, ormai retrocesso, ma che ha, comunque, concesso poco ai padroni di casa. Ora mancano solo 3 punti ai neroazzurri per raggiungere la qualificazione matematica in Champions.