Conte all’Inter, l’ok di Allegri cambierebbe tutto

Antonio Conte rifiuta la Roma per l’assenza di un progetto concreto. L’ex Chelsea vuole, infatti, vincere da subito.

La scelta non può che ricadere su due blasonati club italiani, vista la volontà dell’allenatore pugliese di restare nel suo Paese.

Inter e Juventus, in eterna competizione.

Secondo la GdS, in pole ci sono proprio i nerazzurri, che termineranno la propria avventura con il tecnico di Certaldo Luciano Spalletti. Per ricevere Conte in panchina, però, gli introiti derivanti dal piazzamento Champions (raggiunto l’anno scorso dopo sei anni) sono necessari. Al contrario, l’ex c.t. non potrebbe mai arrivare , per l’elevato costo di 60 milioni.

Resta comunque la Juventus all’orizzonte. Il vertice Agnelli-Allegri definirà il futuro del club torinese. Se Allegri dovesse lasciare i bianconeri, Conte sarebbe in cima ai desideri di Paratici. I nerazzurri, dunque, attendono la qualificazione sicura in Champions e la conferma di Allegri alla Juve.

Il leccese piace tanto alla famiglia Zhang, che per lui ha pronto un triennale da 9 milioni a stagione.

Fonte: FcInterNews